Dal pixel all'immagine

Aus wiki.phgr.ch
Wechseln zu: Navigation, Suche

Affinché lo schermo possa mostrarci un'immagine, questa deve essere trasformata in un codice binario. Questo è necessario perché l'elaborazione elettronica delle informazioni è basata sul sistema binario. L'immagine viene suddivisa in una griglia, dove ogni riquadro viene numerato in base al suo colore. La messa a fuoco di un'immagine dipende dal numero di riquadri che la compongono e dalla saturazione dell'immagine con la quale viene rappresentata sullo schermo. Questo significa che, se un'immagine viene codificata con una griglia 4x4, sarà meno nitida rispetto alla stessa immagine suddivisa in una griglia 8x8. Maggiore è il numero di riquadri di una griglia, maggiore sarà lo spazio di memoria occupato (KB=Kilobyte, MB=Megabyte, GB=gigabyte).


Gli obiettivi di questo mezzo didattico sono:

  1. so distinguere il tipo e l'estensione di un file
  2. capisco la composizione di un'immagine sullo schermo
  3. capisco che non posso ingrandire l'immagine a piacimento

Versione tedesca: Vom Pixel zum Bild

Mezzo didattico: inform@21

Capitolo/pagina: Immagini

Commento: p. 31

MI - Unterrichtsquadrat

Ambiti di competenza nel modulo MI del Piano di studio 21

Da quali ambiti di competenze derivano le competenze per MI per questa unità didattica?

✔  Formazione dei media --> Nel media non vengono salvate direttamente le immagini, bensì le istruzioni per la sua rappresentazione

✔  Formazione informatica --> Viene promossa la comprensione del funzionamento degli schermi e dei sistemi di salvataggio digitale

✘  Competenza

Fase di apprendimento rispetto all'argomento MI

In quale fase di apprendimento si trovano gli allievi nell'elaborazione delle competenze MI?

✔  K = Kontakt herstellen

✘  A =Aufbauen

✘  F = Flexibilisieren

✘  K = Konsolidieren

✘  A = Anwenden

Funzione della tecnologia nel setting di apprendimento

Quali funzioni svolgono i media (la tecnologia) utilizzati?

✘  La tecnologia come media di apprendimento

✔  Tecnologia come oggetto di studio

✔  Nessun utilizzo di tecnologia

Competenze dell'ambito MI:

Quali competenze vengono integrate nella sequenza didattica?

(MI.2.1.b) Gli allievi sanno utilizzare diverse forme di rappresentazione di dati (ad es. simboli, tabelle, grafici).

(MI.2.1.d) Gli allievi conoscono forme di rappresentazione analogica e digitale di dati (testo, numero, immagine, suono) e sanno attribuire i corrispondenti tipi di file.

Formazione dei media e formazione informatica Conoscenza dei concetti

Quali concetti della tecnologia vengono trasmessi?

Gli allievi conoscono il significato di risoluzione e di saturazione. Inoltre capiscono la codificazione di rappresentazione in bianco e nero e che queste possono cambiare. Gli allievi conoscono indicazioni per la risoluzione e possono tratte conclusioni per l'utilizzo dei file immagine.

Competenze specifiche della materia:

Quali competenze specifiche della materia si voglio raggiungere?

Gli allievi capiscono come un'immagine viene salvata in formato digitale e sanno spiegare le connessioni fra come viene salvata un'immagine e la sua risoluzione. Sanno inoltre spiegare il concetto di saturazione dei colori. Sanno applicare queste conoscenze quando salvano e mandano dei file immagine oppure quando scattano una foto.

Presupposti:

Quali presupposti necessitano gli allievi in questo setting di apprendimento?

Gli allievi conoscono dalla loro vita quotidiana dei modelli di quadrilateri, come ad esempio la suddivisione di una scacchiera o di un mosaico. Specialmente in quest'ultimo sono possibili anche rappresentazioni di immagini e questo semplifica il collegamento con la tematica.

Conoscenza dei prodotti

Quali conoscenze dei prodotti specifici necessitano gli allievi?

In questa sequenza didattica si può trovare la conoscenza del prodotto solamente nel gioco online di battaglia navale che é riportato nel mezzo didattico tramite un link.

Namensnennung.png


Dal pixel all'immagine von Jasmin Huber, Sabina Calastri, Vittoria Molteni steht unter einer Namensnennung 3.0 Schweiz (CC BY 3.0) Lizenz.